bambini e ragazzi di successo

7 Caratteristiche Comuni dei Bambini e Ragazzi di Successo

La maggior parte dei genitori ha il desiderio di vedere crescere i propri figli in un’atmosfera felice e armoniosa. Si impegnano a crescerli donando loro dei valori solidi e importanti, con la speranza che, una volta cresciuti, possano trovare la propria strada. Una strada priva di ostacoli e ricca di successo.

Ma purtroppo non esiste una formula magica o una ricetta che insegni come crescere bambini e ragazzi di successo. La scienza afferma, però, che ci sono una serie di proprietà che i genitori di questi ragazzi prodigio hanno in comune.

Come Crescono i Bambini e Ragazzi di Successo

1. Vengono Insegnate Loro Abilità Sociali

bambini e successoUno studio messo insieme da ricercatori della Pennsylvania State University e della Duke University ha esaminato più di 700 bambini statunitensi provenienti dalla scuola materna fino ai 25 anni.

Tale ricerca ha scoperto una significativa correlazione tra le loro competenze sociali e il successo di questi bambini avvenuto due decenni più tardi.

2. Hanno Genitori con Grandi Aspettative

Utilizzando i dati forniti da un sondaggio che prendeva un campione di circa 6.600 bambini nati nel 2001, la California University di Los Angeles ha scoperto che le aspettative che i genitori hanno per i loro figli hanno un impatto enorme sulla loro realizzazione.

3. Hanno Mamme che Lavorano

Secondo una ricerca effettuata presso l’Harvard Business School, possono sussistere vantaggi importanti nei bambini che vengono cresciuti da mamme che lavorano fuori casa.

Questo succede perché i figli di madri che hanno un lavoro full-time restano a scuola più a lungo e hanno una maggiore probabilità di avere in futuro un ruolo da supervisore, guadagnando il 23 per cento in più rispetto ai coetanei che vengono cresciuti da mamme casalinghe.

4. I Bambini e i Ragazzi di Successo Imparano la Matematica nella Fase Iniziale della loro Vita

Un’analisi condotta nel novembre 2007 su 35.000 bambini di età prescolare provenienti da Stati Uniti, Canada e Inghilterra ha scoperto che acquisire competenze matematiche in via di sviluppo può trasformarsi in un enorme vantaggio in futuro.

5. Ottimo Rapporto Genitori-Figli

Uno studio sviluppato nel 2014 condotto su circa 240 persone nate all’interno della soglia di povertà ha notato come i bambini con un ottimo rapporto con entrambi i genitori hanno rapporti sociali più sani e un maggior rendimento scolastico.

6. Meno Stress

Secondo una nuova ricerca citata sul Washington Post, il numero di ore che una mamma trascorre con il proprio bambino fa ben poco prevedere il comportamento dello stesso, il suo benessere e il suo senso di realizzazione personale.

Questo perché se il genitore è stressato mentre si prende cura del proprio piccolo, è più probabile che si cresca un figlio stressato.

7. Hanno Genitori che Danno Valore ai loro Sforzi per Ottenere un Risultato

Nel corso dei suoi studi, la psicologa Carol Dwech della Stanford Univesity ha scoperto che esistono principalmente due modi di pensare al successo:

  1. la mentalità statica, secondo cui il carattere, l’intelligenza e la capacità creativa sono elementi statici che non è possibile modificare in modo significativo. Chi ha questa mentalità desidera avere successo ed evitare il fallimento per affermare la propria intelligenza e continuare a sentirsi capace.
  2. la mentalità di crescita, secondo cui la propria intelligenza e le proprie capacità sono in continuo movimento e il successo o il fallimento sono eventi necessari per accrescere e sviluppare le proprie capacità e non sono quindi la misura di esse.

Nella pratica: se ad un bambino viene detto che è riuscito a superare un esame grazie alla sua intelligenza innata, tenderà a sviluppare una mentalità statica.

Se al contrario un bambino viene lodato per il suo impegno nel superare un esame, egli imparerà che il suo successo è legato ai suoi sforzi e inizierà a sviluppare una mentalità di crescita.

È utile quindi dare valore agli sforzi e all’impegno dei bambini per ottenere un risultato, in modo da incoraggiarli verso la crescita e l’allenamento delle loro capacità esistenti. Solo così potremo avere bambini e ragazzi di successo.