come vivere sereni

Come Vivere Sereni: 5 Trucchi Per Smettere di Preoccuparsi

L’obiettivo primario di ogni essere umano è, oltre a sopravvivere all’interno del vasto caos quotidiano, trovare la serenità interiore.

Siamo alla continua ricerca della felicità. La cerchiamo nel contatto con le altre persone, nella famiglia, durante le ore di lavoro in ufficio e mentre svaghiamo la mente svolgendo attività che ci appassionano.

Facciamo di tutto per vivere sereni.

Il mondo in cui viviamo, però, non fa altro che metterci i bastoni tra le ruote: esami da affrontare, una riunione da preparare, un progetto urgente da consegnare entro domani. Sono tanti i modi in cui il mondo esterno influisce sulla nostra calma interiore, trasformando i nostri pensieri in un turbinio di emozioni e sensazioni che somigliano più a un vero e proprio terremoto.

E quindi? Come vivere sereni? Bisogna rassegnarsi?

Ovviamente no, perché dovresti? Attorno a te vedi solo gente stressata? Io non credo. E sai perché? Hanno imparato a gestire al meglio le loro ansie per godersi una vita all’insegna della felicità.

Qui di seguito voglio mostrarti cinque consigli utili approvati dalla scienza che ti permettono di regolare le tue giornate senza essere sommerso dai cattivi pensieri.

Come Vivere Sereni: 5 Trucchi Scientificamente Provati Per la Felicità

1. Fissa un Tempo Per Preoccuparti

Vivere in uno stato d’ansia perenne non ti fa bene, lo sai. Ti porta a una serie di risultati negativi che influenzano la tua mente ma anche il tuo corpo.

Questo però non vuol dire che devi evitare a ogni costo ciò che ti spaventa o ti crea ansia. Le preoccupazioni fanno parte della nostra esistenza. Sono la nostra vita. Senza di esse non saremmo in grado di ponderare le decisioni e capire se stiamo prendendo la giusta direzione.

Quindi, come vivere sereni e trovare un accordo con la nostra testa?

Il giusto compromesso, secondo alcuni studi recenti, è quello di programmare un ritaglio di 30 minuti giorno per giorno da dedicare alle tue preoccupazioni.

Una di queste ricerche scientifiche è stata condotta nel 2011 dalla Penn State University e pubblicata nel luglio dello stesso anno dal Journal of Psychotherapy and Psychosomatics. In questo caso i ricercatori, capitanati da Tom Borkovec, sono stati in grado di realizzare un programma di quattro fasi atte ad aiutare a prendere il controllo delle proprie ansie.

Si va, così, a creare una sana abitudine giornaliera in cui focalizzi l’attenzione soltanto sui tuoi problemi e non pensi ad altro. Questo ti porta a vivere meglio e più sereno, perché per il resto della giornata ti sentirai libero e privo di oppressioni.

2. Internet Dipendente? Impara a Regolarti!

la ricerca della felicità su internetLa rete oggi ci è molto di aiuto per sviluppare, semplificare e mantenere rapporti a distanza. Grazie ad applicazioni come Skype, Facebook e Twitter possiamo rimanere in contatto con persone di tutto il mondo, creandoci un insieme di amicizie e conoscenze lavorative utili in futuro.

Tutto questo, però, è anche un’arma a doppio taglio.

Se la tua vita ruota attorno al mondo virtuale, forse dovresti cominciare a pensare che ci sia qualcosa che non va, perché controllare le notifiche di Facebook ogni minuto alla ricerca di connessioni, like e condivisioni non fa di certo bene alla tua salute mentale.

Anzi, aumenta a livello esponenziale il tuo stato d’ansia. E tu vuoi imparare come vivere sereni, giusto? Ecco, allora è il caso di spegnere quel laptop e anche lo smartphone! Guarda che ti ho visto!

Per quanta positività abbia portato all’interno delle nostre vite, la tecnologia può incrementare l’ansia.

Non lo dico io, ma uno studio condotto dall’Anxiety UK pubblicato nel luglio 2012 il quale dice che circa la metà delle persone si sente ansiosa e a disagio quando si trovano impossibilitate a ricevere e-mail o controllare i social network.

Questo risultato dimostra che potremmo avere la necessità di riprendere il controllo sui dispositivi tecnologici piuttosto che esserne schiacciati. Ricordati che non sono indispensabili.

Pensa a quello che ti perdi, là fuori c’è un mondo che aspetta solo di essere esplorato. Rilascia la tua ansia e cerca di trovare la tua felicità nello scoprire cose nuove, senza computer e smartphone. Almeno per una giornata.

3. Sii Consapevole: Accetta e Passa Oltre

Questa parte riprende un po’ il punto uno, quando ti ho suggerito di prenderti una mezz’ora del tuo tempo durante il giorno per pensare alle tue preoccupazioni.

Questo perché vivere in un costante stato d’ansia ti porta in un ciclo pericoloso da cui è difficile uscire. Ma lo è anche evitare di pensarci.

Il tuo obiettivo deve essere uno soltanto: passare oltre.

Una ricerca del 2005 pubblicata sulla rivista Behaviour Research ha mostrato come le persone che cercano di sopprimere i problemi finiscono inesorabilmente per essere sopraffatti da questi. Chi, invece, si presta a un atteggiamento meno ossessivo risulta vivere con meno ansietà e più serenità.

Il consiglio che viene dato, quindi, è quello di prendere atto della situazione, accettarla e andare avanti con la propria vita.

4. Scrivi i Tuoi Pensieri in un Diario

come vivere sereni con la scritturaScrivere è uno dei migliori rimedi contro lo stress. Ti suonerà strano, ma quando hai una penna in mano, tutto il tuo mondo prende una piega diversa. Più tranquilla. Più pacifica. Più beata.

Ma perché ti senti meglio quando scrivi i tuoi pensieri in un diario?

La risposta è più semplice di quanto pensi. Mettere su carta le tue ansie e le tue preoccupazioni le rende reali. Le vedi. Sono lì.

E se credi che dovrebbe solo aumentare il tuo stato d’animo negativo, ti sbagli. Una volta che le hai scritte, le hai imprigionate all’interno di quelle pagine e non dovrai preoccupartene mai più. È come se si fossero spostate dalla tua testa al foglio.

Anche la scienza sembra essere d’accordo e lo spiega con una ricerca del 2011 della Chicago University pubblicata poi sulla rivista Science. Questa è stata in grado di dimostrare come la scrittura influenzi in modo positivo lo stato emotivo delle persone.

5. Come Vivere Sereni Grazie alla Meditazione

Lo Yoga e la dolce arte della meditazione possono realmente essere utili per vivere sereni, perché riducono l’ansia e lo stress. In che modo?

Ce lo dice uno studio pubblicato nel 2013 dalla rivista Social Cognitive and Affective Neuroscience il quale ha dimostrato che la meditazione abbassa i livelli di ansia e ha effetti benefici sulla corteccia celebrale.

Iscriviti a un corso di yoga o, se preferisci, prenditi un po’ di tempo per te stesso e medita in solitudine. La chiave per come vivere sereni è dentro di te, basta saperla cercare.