Seleziona una pagina

Nonostante in questi ultimi anni siano stati fatti passi da gigante nella ricerca sul nostro cervello, la scienza non ha ancora risolto il puzzle sulla comprensione completa della memoria umana.

Qui di seguito verranno illustrati alcuni studi di ricerca particolarmente rilevanti per comprendere quali pratiche possiamo applicare nella nostra vita per sviluppare alcune facoltà mentali come la memoria.

Giochi Per la Mente e la Memoria

Il cervello per funzionare al meglio ha bisogno di stimoli, e i giochi di intelligenza sono un ottimo modo per tenere la mente attiva. I giochi scientifici on-line per allenare il cervello, in particolare, hanno dimostrato di aumentare la memoria, la concentrazione, e altre abilità cerebrali.

Le Attività Mentalmente Stimolanti Proteggono dal Morbo di Alzheimer

Dieci le persone con il morbo di Alzheimer che sono state sottoposte ad un esperimento insieme a 65 persone sane e 11 giovani.

Questo studio ha scoperto che coloro che per tutta la loro vita avevano condotto attività mentalmente stimolanti, riscontravano avere meno beta-amiloide (una delle presunte cause del morbo di Alzheimer) depositato all’interno della corteccia cerebrale.

Gli autori di questo esperimento concludono che le persone che hanno partecipato ad attività cognitive (tra cui giochi mentali, lettura e scrittura) prima della mezza età, avevano un minore assorbimento di beta-amiloide che riduce la possibilità dell’insorgenza e la progressione del morbo di Alzheimer.

Allenare il Cervello Migliora la Memoria nei Pazienti Affetti da Cancro Infantile

23 sopravvissuti al cancro in età pediatrica di età compresa tra 7 e 19 anni, hanno completato 40 sessioni di Lumosity, un’applicazione online per allenare il cervello in modo scientifico.

Lumosity

I partecipanti a questo esperimento hanno incrementato flessibilità mentale, velocità di elaborazione, memoria dichiarativa e l’attività della corteccia prefrontale (nella corteccia prefrontale si hanno luogo funzioni esecutive come la pianificazione, l’organizzazione, l’attenzione e ricordare concetti ed eventi complessi.)

Gli autori dello studio hanno concluso che questi esercizi cognitivi computerizzati possono essere praticati con successo quotidianamente anche a casa e possono essere efficaci per migliorare le competenze esecutive e la memoria di lavoro, non solo per questo gruppo sperimentale, ma anche per te!

Gli Esercizi per il Cervello Migliorano la Memoria di Lavoro nei Pazienti Adulti Con Lesioni Cerebrali

21 persone, con una età media di 43 anni e tutti a distanza di 37 mesi da una lesione cerebrale traumatica, si sono allenate ogni giorno e per cinque settimane con un software per allenare la memoria di lavoro.

Dopo 4 settimane e 20 settimane dall’allenamento, sono stati effettuati dei controlli periodici di verifica.

Da questi controlli è risultato che, sia i gruppi di partecipanti che si sono cimentati con questi esercizi mentali per 4 settimane che quelli che lo hanno fatto per 8 settimane, hanno entrambi dimostrato un significativo miglioramento nei test di memoria, rispetto al gruppo di controllo che non si è allenato.

Gli autori di questo studio hanno concluso che un intenso allenamento della memoria di lavoro, strutturato attraverso un sistema computerizzato, migliora le funzioni cognitive dei soggetti.

L’Esercizio Mentale Diminuisce il Rischio di Declino Cognitivo

Un studio di ricerca finanziato dal National Institutes of Health (NIH), ha esaminato il vasto numero di ricerche del passato per determinare quali attività avessero il maggiore impatto sulla salute del cervello.

Tra tutti i fattori, tra cui la dieta, integratori e l’esercizio fisico, solamente “l’allenamento cognitivo” (l’esercizio con “giochi per la mente”) è risultato essere strettamente associato ad un ridotto rischio di declino mentale.

I Software che Migliorano l’Attenzione e la Memoria

BrainHQ, un software per allenare il cervello creato da Posit Science, si è dimostrato in grado di migliorare in modo significativo la memoria, l’attenzione e l’elaborazione delle informazioni.

software attenzione memoria

Coloro che si sono esercitati con il software erano due volte più veloci nell’elaborazione le informazioni e si dimostravano 10 anni in meno nei test sulla memoria e attenzione.

I ricercatori hanno concluso che allenarsi con un software automatico come BrainHQ ha un effetto di miglioramento generalizzato della memoria e dell’attenzione, superiore a quello che risulta da un programma di controllo attivo.

Gli Allenamenti Mentali con Dual N-Back Incrementano l’Intelligenza Fluida

In questo esperimento, 70 adulti sani hanno svolto un difficile esercizio di memoria sul computer chiamato Dual N-Back, per 8, 12, 17 o 19 giorni, con una frequenza di 5 giorni alla settimana.

L’esercizio consiste nel memorizzare contemporaneamente ma indipendentemente una immagine ed un suono, sviluppando la capacità di trasferire le abilità da un compito ad un altro.

Lo studio di Susanne Jaeggi ha dimostrato che con 20 minuti di esercizio al giorno per 19 giorni i soggetti partecipanti hanno conseguito un incremento dell’intelligenza fluida, ottenendo alla fine dell’esperimento un miglior punteggio nel test di Raven, un sistema che serve a misurare l’intelligenza non verbale.

Più a lungo ci si allena con gli esercizi Dual N-Back, più grande sarà il nostro miglioramento.

L’intelligenza fluida è una componente fondamentale del problem solving creativo e un importante contributo al quoziente intellettivo di una persona.

In conclusione: stai cercando un nuovo hobby salutare? I giochi per la mente possono fare al caso tuo 🙂