Seleziona una pagina

Come ti immagini la comunità scientifica? Come un insieme di individui con sguardo serioso e il capo sempre chino su formule e reazioni chimiche?

Beh sì, in larga parte è vero, soprattutto se pensiamo a settori come la medicina, la chimica, le nuove tecnologie, ed è un bene che sia così, ma ci sono anche scienziati che si dedicano all’analisi dei nostri comportamenti quotidiani, capaci di intraprendere curiose ricerche per trovare soluzioni scientificamente provate su come migliorare la vita di tutti i giorni.

È così che viene alla luce una ricerca piuttosto stramba ma dai risultati strabilianti. Un gruppo di scienziati ha preso coraggio e ha deciso di fare un passo in avanti verso gli angoli ancora inesplorati del mondo del web, chiedendosi come è possibile che la comunicazione viaggi così tanto rapidamente da far diventare un contenuto virale.

L’esempio più eclatante proviene dai video di gatti, un fenomeno che ha preso il sopravvento nell’era moderna. In questo periodo sono diventati una vera e propria tendenza. Ogni qual volta accendiamo il nostro personal computer, ci ritroviamo le bacheche delle nostre homepage di Facebook e Twitter intasate da questi simpatici cuccioli alle prese con le più bizzarre esperienze di vita. Si passa dal gatto con una fame cronica a quello che si spaventa per un nonnulla fino a quello che ha capito come ottenere tutto ciò che vuole.

Lo studio è stato messo in piedi da Jessica Gall Myrich, assistente professore presso l’Indiana University Bloomington, con l’obiettivo di comprendere se i video di gatti fossero in grado di influenzare in modo positivo lo stato d’animo delle persone.

La ricercatrice sa bene che molta gente è scettica riguardo a questo tipo di esperimenti, perché li reputa frivoli e di cattivo gusto. Ma se si ci ferma qualche attimo a riflettere, si può ben intuire che se vogliamo capire meglio gli effetti che internet ha su di noi come individui e come società, non è più possibile fare finta di niente e pensare che si tratti di fenomeni diffusi soltanto per farsi quattro risate.

Guardare Video di Gatti al Lavoro Rende più Produttivi

video di gatti fenomeno viraleIl risultato della ricerca della Myrick le dà pienamente ragione: guardare video di gatti ha un profondo impatto sull’emotività delle persone, persino sul luogo del lavoro.

Esatto. Seppure ti venga da pensare che sia soltanto una delle molteplici fonti di distrazione e una continua scusa per rimandare un’attività, la ricerca linkata suggerisce che il piacere derivante dall’osservare le gesta dei nostri piccoli amici ci spinga a superare anche il senso di colpa della procrastinazione anche perché dopo il video ci si sentirà caricati e allegri al punto tale da svolgere con il sorriso persino compiti di una certa complessità.

Con questo non vogliamo dirti di smettere di lavorare per accedere a YouTube, ma che se ti prendi qualche minuto in pausa pranzo per goderti un po’ di coccole gattofile, beh, puoi farlo senza sentirti in colpa!